Posts Tagged ‘Università di Teramo’
CORECOM ABRUZZO: stipulato protocollo per il progetto “MEDIUCATION” per l’uso dei media nel sistema scolastico regionale

IMG-20131030-WA0005

 

Teramo, 30 ottobre 2013 ‒ Il rettore dell’ Università degli Studi di Teramo Luciano D’Amico, il presidente della Fondazione Università degli Studi di Teramo Francesco Benigno, il presidente Corecom nazionale Filippo Lucci, il responsabile del progetto Manuel De Nicola, il dirigente generale dell’Ufficio scolastico regionale dell’Abruzzo Ernesto Pellecchia e il delegato del Rettore dell’Università di Chieti-Pescara Giselda Antonelli presentano questa mattina un corso di formazione rivolto ai docenti delle scuole abruzzesi di ogni ordine e grado, finalizzato a sollevare la problematica dell’uso dei media all’interno del sistema scolastico abruzzese.

Il Corso è la prima iniziativa del progetto “Mediucation – edizione pilota”, promosso e finanziato dal Corecom Abruzzo e realizzato dalla Fondazione Università degli Studi di Teramo in partenariato con l’Ufficio Scolastico Regionale dell’Abruzzo, l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara e l’Università degli Studi di Teramo.

Il corso si pone l’obiettivo di trasferire conoscenze e sperimentare strategie e strumenti operativi per la media education, per diffondere nel sistema scolastico abruzzese la necessaria consapevolezza sugli effetti dell’uso dei media da parte dei minori e per far emergere e valorizzare le buone prassi già sperimentate nel sistema scolastico regionale in tema di media education.

L’iscrizione e la frequenza al corso sono gratuite.

Per iscriversi è necessario dare la propria disponibilità sia a frequentare la formazione frontale, sia a sperimentare presso la scuola di appartenenza un progetto di media education che preveda il coinvolgimento attivo dei propri studenti. La domanda di iscrizione deve essere compilata e inviata esclusivamente on-line accedendo all’indirizzo http://fondazioneuniversitaria.it/progetto-mediucation.html. Il termine di scadenza è fissato alle ore 23.59 del 13 novembre 2013.

Per l’occasione i partner del progetto “Mediucation – edizione pilota”, firmeranno un protocollo di intesa per un intenso e costante programma di attività per diffondere all’interno del sistema scolastico dell’Abruzzo la consapevolezza della problematica dell’uso dei media da parte dei minori, la cultura della responsabilità e l’adozione di buone prassi in tema di media education.

Il progetto Mediucation risponde agli obiettivi dell’Agenda Digitale Italiana e del Gruppo di lavoro interministeriale “Competenze digitali”, coordinato dal MIUR, che prevedono azioni di riqualificazione della scuola per rendere l’offerta educativa e formativa coerente con l’evoluzione in senso digitale di tutti gli altri settori della società.

 
ABRUZZO – Il Corecom e l’Università a confronto su Media e Minori

Il Corecom Abruzzo e la Facoltà di Scienze della Comunicazione dell’Università di Teramo hanno indetto una Tavola Rotonda sul tema Media e Minori in Abruzzo dal titolo “C’era una volta un bosco di antenne”.

Il progetto nasce dall’incontro tra le esigenze di comunicazione istituzionale del Corecom Abruzzo e la creatività degli studenti dell’Università di Teramo.

Da qui è quindi nato un progetto di produzionedi brevi programmi audiovisivi per la televisione(15’) e il web (7’), da un format progettato e sviluppato nel corso del 2010 di cui è stata realizzata una puntata pilota proprio sul tema della Tv dei minori.

Scrive il Presidente del Corecom Abruzzo Filippo Lucci “Da un lato quindi la volontà del Corecom di sensibilizzare gli operatori del settore dell’audiovisivo e lo stesso pubblico su tematiche “critiche” – sia per le Tv nazionaliche per quelle locali – quali il rispetto della sensibilità dei minori di fronte a contenuti fin troppo diffusi neiprogrammi di informazione e di intrattenimento e nelle pubblicità (violenza, sesso, magia) o la scarsa attenzione per temi di carattere culturale e sociale (come la valorizzazione del territorio o le difficoltà dei portatori di handicap).Dall’altro gli studenti, che, coordinati dai docenti della Facoltà di Scienze della comunicazione, si sono messi e si metteranno alla prova raccontando storie piccole e grandi, intervistando i bambini, gli anziani e gli immigrati,proponendo inchieste su temi scottanti, comminando così, da futuri operatori della comunicazione, la loro idea di televisione.”

L’evento si terrà il 13 aprile alle ore 10.30 presso l’aula 10 della Facoltà a Teramo – Coste S. Agostino.

All’incontro prenderanno parte, oltre a Filippo Lucci Presidente del Corecom Abruzzo, il Magnifico Rettore prof. Rita Tranquilla Reali, il prof. Luciano D’Amico, Presidente della Facoltà di Scienze della Comunicazione e Maurizio Brucchi, Sindaco di Teramo.

A coordinare gli interventi sarà Stefano Pallotta, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti d’Abruzzo; interverranno poi Maria Pia Caruso, Responsabile dell’Ufficio Gabinetto AgCom, Ida Cortoni, Coordinatrice dell’osservatorio Media e Minori dell’ Università “La Sapienza” di Roma, Gianfranco Nofori, direttore RaiSat Ragazzi e Anna Maria Cappa Monti, Presidente del Comitato Unicef Abruzzo.

Scarica la locandina

Scarica l’invito