Posts Tagged ‘corecom’
Corecom Veneto: premio giornalistico “Emilio Vesce”

Si terrà martedì 18 novembre alle ore 10 presso il Palazzo Ferro Fini a Venezia, la cerimonia di premiazione della decima edizione del premio giornalistico “Emilio Vesce”.
In tale occasione verrà presentata la ricerca “Tv e genere. L’accesso, l’immagine e il ruolo della donna nei media locali”, realizzata dal Corecom del Veneto in collaborazione con il Centro Interdipartimentale di ricerca sul Nordest “Giorgio Lago” dell’Università degli Studi di Padova.
Verrà inoltre presentato il  Protocollo d’Intesa con le Consigliere di Parità del Veneto e con la Commissione per la Realizzazione delle Pari Opportunità tra Uomo e Donna della Regione del Veneto.
Le adesioni all’evento possono essere inviate via mail all’indirizzo mail: corecom@consiglioveneto.it
Per qualsiasi informazione è possibile contattare la Segreteria del Corecom – Dottoressa Annalisa Vegna – al n. 041 2701663.

Invito alla cerimonia: http://doc989.consiglioveneto.it/corecom/resources/invito_Premio_Vesce_2014.pdf

Scheda di adesione: http://doc989.consiglioveneto.it/corecom/resources/scheda_adesione.pdf

 
Filippo Lucci (Corecom Abruzzo): ‘I Corecom esempio della PA che funziona’ – Intervento video

lucci

Il presidente Filippo Lucci,  delinea in questo video i traguardi raggiunti nel 2013 – oltre 3.500 le aziende e le famiglie che si sono rivolte al Corecom Abruzzo per risolvere un problema legato alla telefonia fissa, l’arrivo del Registro per gli Operatori della Comunicazione, l’erogazione di contributi per oltre 2,5 milioni di euro alle Tv locali. E ancora, il lancio di programmi per l’azzeramento del digital divide, per l’educazione all’uso del web e dei social, le sperimentazioni delle connessioni satellitari per portare internet veloci nelle aree interne.

Tra i progetti per il 2014, la presentazione della prima mappatura regionale dei siti e dei portali d’informazione online, il lancio dello sportello per la web reputation e di un’app per segnalare violazioni sui media. Il 2014 dovrà essere l’anno del salto di qualità, con i Corecom esempio lampante della PA che ‘funziona’ – protagonisti dell’economia digitale.

clicca sul collegamento sottostante per aprire il video

intervento video del Presidente

 

 

 
CORECOM ABRUZZO: stipulato protocollo per il progetto “MEDIUCATION” per l’uso dei media nel sistema scolastico regionale

IMG-20131030-WA0005

 

Teramo, 30 ottobre 2013 ‒ Il rettore dell’ Università degli Studi di Teramo Luciano D’Amico, il presidente della Fondazione Università degli Studi di Teramo Francesco Benigno, il presidente Corecom nazionale Filippo Lucci, il responsabile del progetto Manuel De Nicola, il dirigente generale dell’Ufficio scolastico regionale dell’Abruzzo Ernesto Pellecchia e il delegato del Rettore dell’Università di Chieti-Pescara Giselda Antonelli presentano questa mattina un corso di formazione rivolto ai docenti delle scuole abruzzesi di ogni ordine e grado, finalizzato a sollevare la problematica dell’uso dei media all’interno del sistema scolastico abruzzese.

Il Corso è la prima iniziativa del progetto “Mediucation – edizione pilota”, promosso e finanziato dal Corecom Abruzzo e realizzato dalla Fondazione Università degli Studi di Teramo in partenariato con l’Ufficio Scolastico Regionale dell’Abruzzo, l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara e l’Università degli Studi di Teramo.

Il corso si pone l’obiettivo di trasferire conoscenze e sperimentare strategie e strumenti operativi per la media education, per diffondere nel sistema scolastico abruzzese la necessaria consapevolezza sugli effetti dell’uso dei media da parte dei minori e per far emergere e valorizzare le buone prassi già sperimentate nel sistema scolastico regionale in tema di media education.

L’iscrizione e la frequenza al corso sono gratuite.

Per iscriversi è necessario dare la propria disponibilità sia a frequentare la formazione frontale, sia a sperimentare presso la scuola di appartenenza un progetto di media education che preveda il coinvolgimento attivo dei propri studenti. La domanda di iscrizione deve essere compilata e inviata esclusivamente on-line accedendo all’indirizzo http://fondazioneuniversitaria.it/progetto-mediucation.html. Il termine di scadenza è fissato alle ore 23.59 del 13 novembre 2013.

Per l’occasione i partner del progetto “Mediucation – edizione pilota”, firmeranno un protocollo di intesa per un intenso e costante programma di attività per diffondere all’interno del sistema scolastico dell’Abruzzo la consapevolezza della problematica dell’uso dei media da parte dei minori, la cultura della responsabilità e l’adozione di buone prassi in tema di media education.

Il progetto Mediucation risponde agli obiettivi dell’Agenda Digitale Italiana e del Gruppo di lavoro interministeriale “Competenze digitali”, coordinato dal MIUR, che prevedono azioni di riqualificazione della scuola per rendere l’offerta educativa e formativa coerente con l’evoluzione in senso digitale di tutti gli altri settori della società.