Posts Tagged ‘concorso’
CORECOM TOSCANA: 40 spot per la Toscana: concorso di comunicazione sociale

logo_corecom_toscana

 

Un bando per premiare la comunicazione sociale e farla circolare sulle tv e la radio locali della Toscana. Si chiama “40 spot per la Toscana” ed è il nuovo progetto del Corecom, il Comitato Regionale per le Comunicazioni, che intende coinvolgere le tante associazioni presenti sul nostro territorio. Ogni anno, il bando si rivolgerà ad uno specifico settore di attività, e per il 2013 è stato scelto l’ambito sociale, assistenziale e sanitario.

Le associazioni hanno tempo fino al prossimo 13 dicembre per presentare la domanda di partecipazione, allegando il proprio spot televisivo e/o radiofonico, che sarà valutato da una commissione secondo i criteri di efficacia comunicativa, originalità del soggetto e qualità tecnica e registica. Un punteggio ulteriore sarà assegnato agli spot realizzati da giovani videomaker o da imprese costituite da giovani.

I 20 migliori spot radiofonici e i 20 migliori spot televisivi riceveranno un premio, rispettivamente di € 700 e € 1.300 lordi, la metà dei quali dovranno essere utilizzati per acquistare spazi su una delle emittenti convenzionate per il progetto, scelta al momento della presentazione della domanda.

Gli spot, che dovranno essere finalizzati alla promozione delle attività e degli scopi delle associazioni partecipanti, non potranno contenere riferimenti di carattere commerciale e musiche o brani coperti dal diritto d’autore. La durata massima dei messaggi televisivi è di 1 minuto, mentre quelli radiofonici potranno avere una lunghezza non superiore ai 30 secondi.

Sul sito del Corecom (www.corecom.toscana.it) sono disponibili, oltre al bando e al modello della domanda di partecipazione, anche gli elenchi delle televisioni e delle radio che si sono rese disponibili a trasmettere gli spot a tariffe convenzionate.

 
TRENTO: Premio “Renato Porro”

Il Premio Renato Porro per l’anno 2011 è riservato alle emittenti radiofoniche e televisive locali operanti in Trentino che nel periodo 1° agosto – 15 novembre abbiano prodotto e trasmesso un servizio-inchiesta sulle tematiche relative alla solidarietà, alla tolleranza, all’accoglienza, nonchè alla tutela dei minori e al rispetto della dignità umana e del valore di genere.

Il Premio, dell’importo di euro 6.000,00 (al netto delle ritenute di legge) sarà suddiviso a metà tra le emittenti radiofoniche e quelle televisive e prevede, per ciascuna categoria, un primo premio di euro 1.500,00 e due premi di euro 750,00 ciascuno.

La giuria è composta da Enrico Paissan, Presidente del Corecom Trento, e dagli esperti in materia di comunicazione multimediale don Vittorio Cristelli, prof. Marino Livolsi, prof. Piergiorgio Rauzi, dott.ssa Maria Luisa Sangiorgio.

Programma della giornata di premiazione

Trento, 26 novembre 2011
Sala Aurora – Palazzo Trentini
via Manci, 27
ore 10:30

Introduce

Enrico Paissan, Presidente del Corecom Trento

Saluti

Bruno Dorigatti, Presidente del Consiglio della Provincia Autonoma di Trento

Lia Giovanazzi Beltrami, Assessore alla Solidarietà internazionale e alla convivenza

Filippo Lucci, Presidente del Coordinamento nazionale dei Corecom

Fabrizio Franchi, Presidente dell’Ordine regionale dei giornalisti

Cerimonia di premiazione

Nicola D’Angelo, Commissario AgCom

Lectio magistralis: “Il governo territoriale della comunicazione”

Scarica l’invito

Scarica la scheda di adesione

Scarica i riferimenti logistici

 
TOSCANA: Premio Switch-off: vince Faralli

Le motivazioni sono state lette da Magnani del Corecom, il direttore generale Barretta della Presidenza della Giunta annuncia: “Daremo i video vincitori a tutte le tivù toscane”

Firenze – E’ Francesco Faralli, 35 anni, videomaker di Tegoleto di Arezzo, il vincitore del premio Switch-off 2011, il concorso riservato ai migliori spot di comunicazione virale, cioè di comunicazione non convenzionale, promosso dal Corecom in merito al passaggio della televisione, in Toscana, dal sistema analogico al digitale terrestre. A lui, autore del video “Lo switch off!”, andranno i 5 mila euro previsti per il vincitore.

Significativa la motivazione letta da Michele Magnani, componente del Corecom, durante la conferenza stampa di questa mattina a Palazzo Panciatichi: “Il video risponde pienamente alle finalità del bando, poiché contiene elementi tipicamente virali e, al tempo stesso, veicola informazioni utili con un linguaggio divertente e un’espressività della protagonista particolarmente vivace e comunicativa. La qualità delle riprese e del montaggio, unita alla capacità di tenere il primo piano da parte della protagonista, ne fanno un video potenzialmente in grado di propagarsi attraverso la rete ed i social network, raggiungendo così gli obiettivi del committente”.

L’obiettivo del premio, come sottolineano al Corecom, era individuare alcuni spot sul passaggio alla tecnologia digitale terrestre, che in Toscana avverrà fra il 4 e il 23 novembre 2011. Il concorso era aperto a giovani videomaker chiamati a sperimentare nuovi linguaggi al fine di realizzare dei messaggi capaci di coniugare la necessaria informazione da garantire ai cittadini toscani con le modalità comunicative più innovative, in primis internet, comunque orientate alle giovani generazioni.

Alla conferenza stampa, assieme a Magnani, ha preso parte il responsabile della direzione generale della Presidenza della Giunta regionale, Antonio Barretta, che ha annunciato: “Vista l’alta qualità dei lavori che hanno partecipato al concorso del Corecom, chiederemo a tutte le emittenti televisive toscane di trasmettere, assieme agli spot istituzionali sul passaggio al digitale terrestre prodotti da alcuni studenti del master post laurea in Multimedia dell’università di Firenze, anche quelli dei tre vincitori di questo premio”.

In seconda posizione, con benefit di un assegno di 4 mila euro, si è classificata Irene Gori, 25 anni di Greve in Chianti, con “Seppellisci le vecchie abitudini”, video cui ha partecipato, in qualità di testimonial, anche l’attore toscano Sergio Forconi.

Terzo, inoltre, Tommaso Valente, 25 anni di Firenze, con “Viral switch off”, cui andrà il premio da 3 mila euro.

Al Corecom della Toscana, per questo concorso, sono giunti trenta video di ventiquattro videomaker diversi (ogni partecipante poteva presentare anche due lavori) ed una commissione composta da componenti del Corecom, da funzionari della struttura di assistenza e da professionisti del settore non coinvolti nella produzione dei messaggi in concorso, ha scelto i vincitori.

I trenta video saranno tutti pubblicati sul canale Youtube del Corecom e sul sito Corecom.toscana.it, mentre i tre lavori vincitori saranno diffusi anche su alcuni siti istituzionali e sui vari social network. I tre spot scelti, oltre che delle emittenti televisive, saranno inoltre a disposizione anche dei web-magazine toscani che vorranno utilizzarli o diffonderli. Questa mattina, intanto, sono stati proiettati ai giornalisti durante la conferenza stampa. E anche fra loro hanno suscitato applausi e consenso.