Corecom Piemonte: Inquinamento elettromagnetico. Ripetitori radiotelevisivi e cellulari: la nostra “dieta” quotidiana

Conferenza stampa
Venerdì 21 novembre, ore 11
Palazzo Lascaris – Sala Viglione – Via Alfieri, 15 – Torino

Una delle funzioni più importanti che il Corecom Piemonte esercita unitamente ai Comuni, avvalendosi dell’Arpa, è il controllo e la vigilanza nel rispetto della normativa relativa ai tetti di radiofrequenza compatibili con la salute umana e la verifica che tali limiti non vengano superati. Tutto questo al fine di minimizzare l’esposizione della popolazione piemontese ai campi radioelettrici generati dagli impianti di trasmissione (ripetitori radiotelevisivi e di telefonia).

In questi anni il lavoro svolto dal Corecom sulle radiofrequenze ha toccato temi delicati quali, la salvaguardia di strutture sensibili come gli istituti scolastici, il passaggio dall’analogico al digitale e la vigilanza dei siti di particolare interesse per la loro vicinanza alle abitazioni o per il loro livello di potenza.

Questo evento serve a far conoscere alla comunità piemontese l’attività realizzata dal Corecom Piemonte ed il piano di risanamento da emissione elettromagnetica generata dal sito del Colle della Maddalena predisposto dalla Provincia di Torino.

Programma della conferenza stampa: http://www.corecomitalia.it/wp-content/uploads/2014/11/Conf-21-11-_inito-web_def-2.pdf