Archive for novembre, 2011
ABRUZZO – convegno “Le conciliazioni nel settore delle comunicazioni”

In occasione dei cinque anni di attività conciliativa, il Corecom Abruzzo presenterà la pubblicazione “Le conciliazioni nel settore delle comunicazioni: il modello Abruzzo” alla presenza del Presidente del Consiglio regionale Nazario Pagano, dei rappresentati dell’Autorità e dei gestori di telecomunicazioni.

Nella stessa giornata sarà sottoscritto un protocollo d’intesa con le associazioni dei consumatori volto a migliorare la qualità del servizio reso.

Scarica il programma ufficiale dell’evento

Interverranno:

Nazario Pagano
Presidente Consiglio della Regione Abruzzo

Filippo Lucci
Presidente del Corecom Abruzzo

Camillo D’Alessandro
Consigliere regionale

Paolo Gatti
Assessore regionale Politiche Attive del Lavoro, Formazione ed Istruzione, Politiche sociali

Maria Pia Caruso
Dirigente Ufficio di Gabinetto dell’AGCOM

Enrico Maria Cotugno
Dirigente dell’Ufficio controversie e sanzioni, della Direzione tutela dei consumatori dell’AGCOM

Paolo Di Domenico
Rappresentate Vodafone

Ramona Guardascione
Rappresentante Wind

Monica Placidi
Rappresentante Telecom
Rappresentanti Associazioni dei Consumatori

Modera:

Antimo Amore
Giornalista Rai

– Cocktail di chiusura –

 
UMBRIA – pronto il progetto Switch off

E’ stata avviata la campagna di comunicazione che, a partire dal 18 novembre, accompagna il passaggio al digitale terrestre in Umbria. L’iniziativa, promossa dal Corecom e denominata “Switch Off in Umbria”, è composta da una pluralità di strumenti (spot radiofonici e video, locandine, diffusione su internet) ed è stata realizzata dall’Associazione di volontariato “Perugia per i giovani”, attraverso il coinvolgimento di 16 ragazzi dai 15 ai 28 anni che partecipano al progetto formativo-educativo “Umbria Radio Young”.

La campagna di comunicazione è così articolata:

  • spot promozionali, rubriche e format specifici con interviste sia a cittadini che professionisti del settore dedicati al tema del passaggio al digitale terrestre, contenuti nel programma “Switch Off” in onda su Umbria Radio dal lunedì al venerdì alle ore 18 e 25 (in replica il giorno dopo alle ore 10 e 15);
  • proiezione di un video spot sugli schermi delle multisala Uci Cinemas di Perugia (località Centova) e The Space di Terni e pubblicità dell’iniziativa attraverso i flyers settimanali;
  • affissione di locandine informative in tutte le fermate del servizio urbano di autobus di Perugia, in collaborazione con Umbriamobilità;
  • diffusione in rete dell’intera campagna di comunicazione, attraverso siti internet e social networks, come youtube e facebook.

Gli spot e i video promozionali sono contenuti nella pagina www.youtube.com/switchoffumbria

Il Corecom Umbria, oltre a supportare l’associazione di volontariato “Perugia per i giovani” nell’avvio della campagna, contribuisce a favorire anche l’attività di formazione dei ragazzi sui temi legati alla “comunicazione radiofonica”.

 
UMBRIA: premio concorso ‘Il volontariato e’ giovane: prendilo al volo’

(AGI) – Perugia, 10 nov. – Le organizzazioni umbre di volontariato risultate vincitrici del concorso per la selezione di messaggi audiovisivi di comunicazione sociale sul tema ‘Il volontariato e’ giovane: prendilo al volo’ saranno premiate domani, alle ore 16, a Palazzo Cesaroni, dal Corecom.

La cerimonia di premiazione, presieduta e coordinata dal presidente del Corecom Umbria, Mario Capanna, verra’ aperta dal saluto del vice presidente del Consiglio regionale, Andrea Lignani Marchesani. Seguiranno gli interventi del ministro della gioventu’ Giorgia Meloni e dell’assessore regionale alle politiche sociali Carla Casciari.

Verra’ quindi dato spazio alle ‘voci del volontariato’: proiezione dei massaggi premiati e interventi dei rappresentanti delle organizzazioni di volontariato che li hanno realizzati. Il tema del concorso e’ legato all’Anno europeo del volontariato, e il Corecom Umbria ha ritenuto opportuno promuovere e favorire la visibilita’ del volontariato, con l’auspicio di sensibilizzare l’opinione pubblica al valore e all’importanza di esso, in quanto espressione di partecipazione civica.(AGI) Pg2/Mav